BBS, LA NUOVA METODOLOGIA DI FORMAZIONE PROMOSSA DA HUMANFORM

Costruire comportamenti per ottenere risultati: la nuova metodologia di formazione promossa da Humanform
Marianna Caratelli, Responsabile Formazione Obbligatoria

Il principio basilare della cultura sulla sicurezza è espresso nell'evidenza che: coinvolgere concretamente le persone in azioni, progetti e iniziative legati ai temi della sicurezza nella propria azienda, ne facilita la responsabilizzazione e contribuisce notevolmente a non percepire la sicurezza solo come obbligo normativo. Le responsabilità e gli adempimenti stabilite dalla norma (T.U. 81/08) ed in carico ai diversi soggetti, si attuano talvolta, in modo meramente formale con un conseguente dispendio di risorse ma a cui non sempre corrisponde il raggiungimento di efficaci risultati di prevenzione e protezione. Per centrare interamente l'obiettivo sicurezza occorre tener conto degli aspetti culturali della normativa, creando le condizioni per la diffusione di una cultura della salute e della sicurezza che porti tutti i soggetti coinvolti "al di là" del formale adempimento di un obbligo di legge. Assumono un ruolo fondamentale l'informazione, la formazione, la consultazione e la partecipazione dei lavoratori. A supporto dello sviluppo e del consolidamento della cultura della sicurezza vi è il Behavior Based Safety (BBS), strumento volto a coinvolgere in modo attivo i lavoratori. La BBS è una metodologia scientifica derivata dalle Scienze del Comportamento (Behavior Analysis): un dato evento può evocare in tutti i lavoratori lo stesso comportamento solo dopo che tutti i lavoratori sono stati motivati allo stesso modo (paradigma di Skinner). Poiché è provato che l'80% degli infortuni si verifica a causa di comportamenti inadeguati e non per carenza di dispositivi o per condizioni insicure, è evidente l'enorme potenziale di una metodologia progettata per ottenere l'esecuzione costante dei comportamenti di sicurezza. L'opportunità di un approccio innovativo/manageriale e la necessità di monitoraggio/verifica dei risultati ottenuti, sono condizioni imprescindibili per ogni realtà che desideri realmente applicare quanto previsto dalla vigente normativa e perseguire efficacemente il miglioramento dei livelli di igiene e sicurezza sul lavoro. La BBS consente di migliorare i comportamenti di sicurezza con l’obiettivo di ridurre l'influenza dell’errore umano nella maggior parte degli eventi incidentali nei luoghi di lavoro. Studi scientifici hanno dimostrato che il rapporto tra infortuni accaduti e mancati infortuni è di 1/100.
La Behavior Based Safety è l'unica disciplina che consente di ridurre drasticamente il numero di incidenti in modo documentato: circa il 50% degli eventi, infortuni e near misses, solo nel primo anno di applicazione.
Cerchiamo di capire meglio come questo può avvenire e quali sono le basi e il metodo. Ogni intervento di BBS si basa sulla rilevazione prima e dopo del numero e del tipo di comportamenti di sicurezza ed è dunque misurabile su base oggettiva:
- misura del comportamento e non "giudizio" del comportamento;
- analisi delle cause e non "ricerca delle colpe";
- rinforzo del comportamento sicuro e non "sanzione" del comportamento a rischio.
La BBS consente di collegare gli elementi che caratterizzano il comportamento in una relazione funzionale, adottando una procedura in più fasi:
- individuazione dei comportamenti desiderabili, con descrizione in termini esclusivamente quantitativi;
- misurazione oggettiva dei comportamenti;
- analisi funzionale dei diversi comportamenti;
- applicazione di nuove e/o diverse contingenze per ottenere il cambiamento dei comportamenti;
- adozione di strategie per il mantenimento dei risultati nel tempo (schemi variabili di rinforzo, sistemi di performance feedback, self report, ecc...).
I moderni SGS (sistema di gestione della sicurezza) producono molteplici procedure, spesso ignorate e disattese dai lavoratori, la BBS tramite "Procedure di lavoro sicuro concordate" e "Osservazioni" collega finalmente le procedure alla realtà!
Humanform sin dal 2017 è pro-attiva nella promozione di progetti BBS per offrire alle imprese una formazione unica e del più alto profilo oggi possibile nel campo della sicurezza, sia per i contenuti, sia per la metodologia didattica. Nel 2018, il "BBS_guida sicura", è stato il format maggiormente richiesto, soprattutto dalle imprese del settore dei trasporti. Il sistema adottato "employee driven" non spiega ai lavoratori che cosa occorre o non occorre fare oltre una certa misura, ma sono i lavoratori stessi che contribuiscono a guidare e gestire il processo.
Ma è nel 2019, che i progetti "BBS_La gestione della sicurezza attraverso la comprensione dei comportamenti" e "BBS_Enzima Park", si diffondono notevolmente nella rete imprenditoriale Humanform.
Due progetti che, oltre alla formazione dei Responsabili e degli Esperti di sicurezza delle imprese, vogliono offrire supporto pratico e strumenti a chi volesse introdurre il processo di sicurezza basato sui comportamenti nella propria realtà aziendale. In entrambi la BBS è adattata allo specifico "business care" dell'organizzazione, tutto si ripercuote tra individuo e lavoro, creando pericoli e comportamenti a rischio, registrando gli effetti di qualsiasi causa, individuando problemi e soluzioni (processo di Osservazione e Feedback).
Nel primo le riflessioni vengono rappresentate attraverso il diagramma di Ishikawa e le cause vengono analizzate con il metodo PDCA plan/do/check/act. Il percorso formativo è incentrato sull'utilizzo di strumenti applicati, in primis, alla identificazione delle cause che hanno generato infortuni, incidenti, near miss, ecc.., successivamente alla identificazione di pericoli e rischi in macro aree causali per definire le cause primarie e secondarie.
Il BBS Enzima Park, anche nella variante outdoor, prevede l’habitat di un National Park (simbolicamente in caso di indoor). Il tipo di parco scelto sarà volutamente quello nel quale la percentuale di rischio è maggiore rispetto ad altri setting naturalistici più tranquilli.
L'intento è di trasformare la giornata di formazione in una sorta di "storia" coinvolgente; i partecipanti diventano soggetti attivi e protagonisti; l'attenzione si concentra sul "qui ed ora" rendendo la formazione concreta. L'apprendimento è olistico e connette livelli diversi (cognitivo, emotivo, relazionale e intuitivo), si abbassano le resistenze e si rinforzano/consolidano gli apprendimenti conseguiti.
Lo sviluppo ed il mantenimento di una reale cultura proattiva per la sicurezza del lavoro in azienda, di cui il programma BBS può essere un utile strumento, è senz'altro un obiettivo molto impegnativo ma al contempo può dare risultati e vantaggi per tutti.
Ed è per questo che Humanform "Safety" non si ferma qui, noi accettiamo la sfida e VOI?